Precipita in un burrone mentre cerca funghi: morto 67enne di Muravera

Un cercatore di funghi in una foto d'archivio

La tragedia in Svizzera, dove era andato a trovare i figli

MURAVERA. Un sardo è rimasto vittima di una tragedia nel primo pomeriggio di ieri, sabato 21 settembre, in Svizzera. La vittima è Adriano Lussu, un ex emigrato di 67 anni originario di Ballao e residente a Muravera. L’uomo  cercava funghi nel bosco di Kronberg quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato in un burrone.

A dare l’allarme e ad allertare i soccorsi sono stati due suoi amici. Per l’ex emigrato purtroppo non c’è stato niente da fare. Ha battuto violentemente la testa su una roccia ed è morto sul colpo. Solo nel tardo pomeriggio è stato possibile recuperare il corpo. L’operazione non è stata facile. La zona dove è accaduta la tragedia, infatti, è particolarmente impervia.

Adriano Lussu emigrato in Svizzera all’inizio degli anni '70 ha lavorato per trentacinque anni alle dipendenze di una azienda che produce materie plastiche della quale è diventato anche capo squadra. Dopo essere andato in pensione si è trasferito a Muravera dove risiedeva.

Periodicamente insieme alla moglie Ida andava in Svizzera dove vivono e lavorano i due figli, un maschio e una femmina. E’ stato sempre un appassionato cercatore di funghi e conosceva molto bene la zona dove è avvenuta la tragedia. La notizia ha destato grande cordoglio  a Muravera dove la vittima era molto conosciuta e stimata.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes