Neo centenaria a Sinnai: la comunità si stringe attorno a Maria Piccioni

Nella foto la neo centenaria Maria Piccioni col sindaco di Sinnai Tarciso Anedda e la presidente del consiglio comunale Maria Barbara Pusceddu

Una vita di lavoro circondata da una grande famiglia

SINNAI. La famiglia, il lavoro, la serenita' e la fede in Dio, sono per Maria Piccioni, la neo centenaria di Sinnai, il segreto della sua longevita'. Tzia Maria, primogenita degli otto figli messi al mondo da Francesca (Cicita) Loi e Francesco (Chicchinu), un allevatore originario di Burcei, sei dei quali sono ancora viventi,  e' nata a Sinnai l'8 agosto 1920. Ha frequentato con profitto la scuola elementare ed essendo la figlia maggiore ha dato  una grossa mano d'aiuto alla madre nelle faccende domestiche. A tredici anni ha incominciato a fare a Settimo San Pietro l'apprendista sarta con Antonietta Surcis, una delle migliori in assoluto nel Campidano, che le ha insegnato l'abc del mestiere che ha esercitato sino alla seconda meta' degli anni settanta del secolo scorso. Alla fine del 1944 si e' sposata con Antonio Moi, suo compaesano, macellaio e muratore.

"Il giorno delle nozze - racconta - persi le scarpe. Al termine della cerimonia nuziale siamo stati costretti a correre per raggiungere il rifugio ed evitare di essere colpiti dalle bombe sganciate dagli aerei inglesi".  La neo centenaria ha messo al mondo 5 figli dei quali quattro sono ancora viventi: Teresina (74 anni). Luciana (72) , Luigi (68), Claudia (60). Pur essendo sorda rifiuta categoricamente di mettere l'apparecchio acustico. Mangia di tutto  e accompagna i pasti con un goccio di vino. Adora il caffè che prende tutti i giorni dopo pranzo. Non e' mai andata al mare pur essendo nata e senpre vissuta ia Sinnai che dista pochi chilometri. Dopo i figli, i generi e la nuora, gli undici nipoti e gli undici pronipoti, i primi a farle gli auguri sono stati i fratelli e le sorelle: Vincenzo (96 anni), (Savina 93), (Lidia 88), (Luigi 85). (Vittoria 83), (Ottavio 81). Hanno preceduto il sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda, il vice Pino Floris, il presidente del consiglio comunale Maria Barbara Pusceddu, il parroco don Alberto Pistolesi e il presidente della "Fondazione polisolidale onlus" Antonello Caria.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes