Ruba un cellulare da una borsa sotto l'ombrellone a Cala Sinzias: 27enne arrestato

Nei guai un extracomunitario residente a Senorbì

CASTIADAS. Un extracomunitario ventisettenne originario dell'Algeria e domiciliato a Senorbi, in regola con il permesso di soggiorno, e' stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Vito con l' accusa di furto aggravato. I militari sono intervenuti su segnalazione di alcuni bagnanti che hanno inseguito e bloccato il ragazzo che avevano notato mentre rovistava all'interno di in un borsone, momentaneamente incustodito, sotto un ombrellone, perche' il proprietario si era allontanato per fare il bagno.

L'episodo e' accaduto nella spiaggia di Cala Sinzias nel litorale di Castiadas. I carabinieri hanno recuperato la refurtiva (un cellulare) che e' stata restituita al leggittimo proprietario. L'algerino nella mattinata odierna comparira' davanti al giudice per il processo col rito direttissimo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes