Granata della seconda guerra mondiale a Gonnesa: intervento degli artificieri della Brigata Sassari

L'ordigno è stato fatto esplodere in una cava non lontana dal luogo del ritrovamento

MACOMER. Questa mattina 19 agosto, gli artificieri del 5° Reggimento genio guastatori della Brigata “Sassari”, di stanza a Macomer, hanno fatto brillare un residuato bellico della Seconda Guerra Mondiale. La granata è stata rinvenuta ieri sul litorale della marina di Gonnesa, nella provincia del Sud Sardegna. Dopo la richiesta di intervento urgente da parte della Prefettura di Cagliari, gli specialisti del Genio sono stati tempestivamente inviati sul posto per mettere in sicurezza l’ordigno, spostandolo dalla costa all’interno di una cava idonea al brillamento.

Le operazioni di bonifica si sono concluse con successo oggi, con il brillamento della granata effettuato nella cava di “Pintixedda”, situata nei pressi del luogo di ritrovamento, nel completo rispetto dell’ambiente circostante.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes