Villasimius, trovato morto in campagna il 68enne uscito di casa per raccogliere asparagi

L'allarme lanciato ieri sera 3 marzo quando la famiglia non lo ha visto tornare

VILLASIMIUS. E’ stato ritrovato privo di vita Luigi Medda il pensionato sessantottenne di Villasimius del quale si erano perse le tracce ieri pomeriggio 3 marzo. L’uomo si era allontanato da casa per andare a cercare asparagi. I familiari preoccupati perché non era rientrato avevano presentato formale denuncia alla stazione dei carabinieri del paese della costa sud orientale che hanno allertato i soccorsi e attivato le ricerche. A

ritrovare il corpo senza vita del pensionato che si trovava in un leggero dirupo nei pressi di una strada sterrata, in località “Sa Suergia” è stato un cane molecolare del “Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico” . Alle operazioni di ricerca hanno partecipato oltre al CNSAS, i vigili del fuoco del comando provinciale di Cagliari e del distaccamento di San Vito, i carabinieri della compagnia di San Vito, gli agenti del corpo forestale e di vigilanza ambientale della stazione di Castiadas, i volontari della protezione civile “Crov” di Villasimius e “Masise” di Sinnai, e una equipe della “Costa sud est”, l’associazione di volontariato di Villasimius convenzionata col 118.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes