Quartucciu, urla e fa scappare i rapinatori poi arrestati dai carabinieri

Finisce male il tentativo di una coppia di malviventi armati di pistola

QUARTUCCIU. Ieri intorno alla mezzanotte vicino alla sua abitazione, in via Bengasi a Quartucciu, è stata avvicinata da due individui con il volto coperto da passamontagna, di cui uno armato di pistola, che le hanno imposto di consegnare loro la borsetta.

La donna si è messa ad urlare a squarciagola, facendo così scappare i due malviventi a bordo del loro scooter. In soccorso della donna è intervenuta una persona che ha sentito da casa sua le urla e che ha provveduto a chiamare il 112.

Le pattuglie dei carabinieri intervenute hanno poi intercettato i due malviventi sullo scooter e li hanno arrestati trovando loro anche la pistola giocattolo senza il tappo rosso usata per la tentare la rapina. I due sono un 20enne di Monserrato e un 32enne cagliaritano, rinchiusi nel carcere di Uta in attesa del processo direttissimo.(l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes