Medio Campidano, ripartono le vaccinazioni per gli ultra ottantenni

SANLURI. Si rimette in moto la macchina organizzativa che nel fine settimana del 20 e 21 febbraio 2021 ha portato a vaccinare 2.670 ultraottantenni dei ventotto comuni del Medio Campidano, tra cui diversi centenari. Sabato 20 e domenica 21 marzo 2021, nell’ambito della campagna "Sardi e Sicuri", si terrà la somministrazione della seconda dose della vaccinazione anti COVID-19 sui 2.670 cittadini ultraottantenni che hanno ricevuto la prima dose a febbraio. Il vaccino utilizzato è, come all’andata, quello della casa farmaceutica Moderna. I cittadini interessati sono già in possesso dell’appuntamento loro fornito il giorno in cui è stata loro somministrata la prima dose: ognuno si dovrà presentare seguendo data e orario assegnati.

Le sedi vaccinali sono le stesse: il poliambulatorio di Guspini, la Casa della Salute di Villacidro, il poliambulatorio di San Gavino, il poliambulatorio di Sanluri, il Centro della Salute di Serramanna e la casa della Salute di Lunamatrona. Ogni sede sarà presidiata da ambulanze con i volontari del 118 messi a disposizione dalle amministrazioni comunali; all’interno della sede sarà presente un medico del 118 a copertura delle eventuali urgenze sanitarie.

«Ancora una volta si ringrazia la cordiale e puntuale collaborazione dei sindaci e dell’apparato amministrativo e delle associazioni di volontari - afferma il commissario straordinario della Assl del Medio Campidano, Alessandro Baccoli -. Molti medici di famiglia saranno presenti nelle sedi identificate ed a cui appartengono per territorialità, con generosità ed alto senso deontologico hanno offerto la propria disponibilità in tali giorni a supporto del diuturno impegno dei medici dell’Igiene pubblica che in tutto questo periodo stanno assicurando la vaccinazione a quanti più possibili cittadini».(luciano onnis) .

WsStaticBoxes WsStaticBoxes