Truffa nella vendita on line di un cellulare a Senorbì, denunciato 35enne di Anzio

La donna quando si è resa conto del raggiro si è rivolta ai carabinieri

SENORBI'. Allettata dal prezzo vantaggioso, convinta di fare un ottimo affare, ha acquistato uno smartphone Apple Iphone 11 messo in vendita su una piattaforma on line al prezzo di 579.90 euro. Ha contattato l’ignoto inserzionista col quale ha convenuto le modalità di pagamento e ha provveduto ad accreditare la somma su una Postepay. L’incauta acquirente, una casalinga quarantasettenne di Senorbì, ha atteso invano il recapito del cellulare. Dopo aver percepito di essere stata truffata si è recata nella stazione dei carabinieri di Senorbì per sporgere denuncia.

I militari sono riusciti a risalire all’inserzionista un trentacinquenne residente a Anzio, comune della città metropolitana di Roma, grazie al numero di cellulare utilizzato per la contrattazione e alla Postpay. L’uomo è stato denunciato a piede libero per truffa.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes