Picchia e accoltella la ex a Carloforte, lei si difende e finiscono entrambi all'ospedale

E' stata la donna a chiamare i soccorsi, l'uomo la perseguitava da tempo e già altre volte erano intervenute le forze dell'ordine

CARLOFORTE. Ieri 10 aprile un 44enne di Pula abitante nell’isola di San Pietro ha aggredito la ex convivente procurandole una ferita da arma da taglio al seno. I carabinieri, a conclusione degli accertamenti investigativi, hanno denunciato l’uomo in stato di libertà per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Da tempo – secondo quanto emerso nelle indagini – l’uomo perseguitava la propria ex convivente, una 28enne di Carloforte, come risultava anche ai carabinieri del paese tabarchino. Sabato 10 aprile ci sarebbe stato un nuovo litigio, stavolta in casa di lei, e l'uomo ha aggredito la ex fidanzata con un coltello da cucina, ferendola al seno.

La donna avrebbe lottato per difendersi e, nell'intento di svincolarsi dalla presa dell'uomo, è riuscita anche a sottrargli il coltello dalla parte del manico e a colpirlo a sua volta al fianco destro. E’ stata la stessa giovane a chiamare i carabinieri e chiedere l’intervento del 118. L'aggressore è stato trasportato con elisoccorso all’ospedale Brotzu di Cagliari, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico. Non è è in pericolo di vita. E’ stata la donna stessa a chiamare i carabinieri. Per la giovane donna aggredita si è trattato di legittima difesa per cui non andrà incontro a guai processuali, almeno per quello che è stato riscontrato in questa prima fase di accertamenti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes