Tempi stretti su ministro Ue

Ma dal governo "no comment" su nomi per dicastero Affari europei

(ANSA) - ROMA, 4 LUG - Tempi stretti per la nomina del nuovo ministro degli Affari europei. Fonti di Palazzo Chigi confermano quanto già anticipato ieri sera dal premier Giuseppe Conte sulla "maturità" dei tempi per la nomina. E non si esclude che il nuovo ministro possa essere formalizzato già la settimana prossima. La nomina è stata tra l'altro oggetto di una riunione ieri - a latere del vertice di governo sulle Autonomie - tra Conte e i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Nessun commento, da parte delle stesse fonti, sui nomi ipotizzati in queste ore come possibile nuovo ministro, a cominciare da quello dell'economista della Lega Alberto Bagnai.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes