Coronavirus: Texas costretto a interrompere riapertura

Oltre 10 mila nuovi casi in due giorni

(ANSA) - WASHINGTON, 25 GIU - Il Texas e' costretto a interrompere la fase due della riapertura della sua economia a causa dell'impennata record dei contagi di coronavirus, saliti a oltre 125 mila. Lo ha annunciato il governatore Greg Abbott, repubblicano.

Solo negli ultimi due giorni i nuovi casi nello stato sono stati oltre 10 mila. Le situazioni piu' critiche, soprattutto sul fronte delle ospedalizzazioni, nelle aree di Houston, Dallas, Austin, San Antonio ed El Paso. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes