Speranza: "Il lockdown non è scontato, ma evitiamo gli spostamenti inutili"

Il ministro Roberto Speranza

Il ministro della salute in tv: "C'è ancora il margine per piegare la curva dei contagi"

ROMA. Un lockdown nazionale in Italia? Non è scontato . A sottolinearlo è stato il ministro dlla salute Roberto Speranza, ieri ospite della trasmissione di Giovanni Floris "Di martedì" sulla 7. "Oggi _ ha detto ancora il ministro _ c'è ancora margine per piegare la curva dei contagi"

«Lavoriamo giorno e notte per evitare il lockdown _ ha sottolineato l'esponente del governo _ ma i numeri dei prossimi giorni non sono scritti in cielo, dipendono dalle misure, serve porre rimedio nel più breve tempo possibile, e chiedo alle persone di fare uno sforzo per evitare spostamenti inutili, uscite inutili. Dobbiamo provare a spiegare la curva da subito. Sulla base di 21 parametri di monitoraggio poi decideremo le misure».  (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes