Attacco terroristico in una chiesa di Nizza: un 70enne decapitato

La polizia in azione nei prwessi della cattedrale di Nizza (foto Nice matin)

Francia ancora sotto attacco: nella cattedrale di Notre Dame tre morti. L'assalitore è stato ferito dalla polizia e ora è in ospedale

NIZZA. Attacco all'arma bianca intorno alle 9 del mattino di oggi 29 ottobre nei pressi della chiesa di Notre-Dame, a Nizza: secondo un primo bilancio, ci sarebbero tre morti (un uomo e due donnae e diversi feriti. Il deputato di zona, Eric Ciotti, parla su Twitter di attentato.Secondo fonti di Nice Matin, il quotidiano di Nizza, nell'attentato all'interno della cattedrale nizzarda, una delle vittima, un uomo di 70 anni, sarebbe stato «decapitato»., un'altra ugualmente sgozzata. Un'altra donna è riuscita a scappare dopo esser fuggita dalla chiesa gravemente ferita, ma è morta nel bar dove si era rifugiata.

L'autore dell'attacco all'arma bianca è stato già bloccato: è quanto riferiscono fonti di polizia citate dall'agenzia France Presse. La polizia ha sparato all'attentatore che ora si trova in ospedale. L'uomo ha urlato "Alla è grande" al momento di fare l'irruzione nella chiesa, e alla polizia ha rivelato di aver agito da solo. «Tutto lascia supporre un attentato terroristico in seno alla basilica di Notre-Dame», dice il sindaco Christian Estrosi

Le autorità francesi lanciano un forte appello ad evitare la zona dell'attacco nei pressi della Basilica di Notre-Dame, a Nizza. «Evitate il settore e seguite le indicazioni», ha scritto il ministro dell'Interno, Gérald Darmanin. Stesso messaggio sul profilo Twitter della Police Nationale. «Operazione polizia in corso. Evitate il settore Notre-Dame-Centro-Città-Nizza». Intanto, una cellula di crisi è stata aperta a Place Beauvau, sede parigina del ministero dell'Inerno. Un minuto di silenzio osservato all'Assemblea Nazionale.(ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes