Alluvione Sardegna: 40 milioni in due anni dalla Giunta regionale

Pronto emendamento a "manovrina" su misure Covid, 20 milioni per il 2020, altri 20 per il 2021 

CAGLIARI. Arriva il primo stanziamento a favore delle popolazioni colpite dall'alluvione che sabato ha ucciso tre persone in Sardegna. Oggi la Giunta guidata da Christian Solinas presenterà un emendamento ad hoc alla "manovrina" anti-Covid da 473 milioni di euro che sarà discussa in Consiglio regionale a partire dalle 9.30. E' possibile che la proposta di modifica venga già illustrata in fase di discussione generale. L'ammontare del finanziamento - secondo quanto apprende l'Ansa - dovrebbe aggirarsi attorno ai 40 milioni di euro. Si tratterebbe di uno stanziamento diviso in due anni: 20 milioni per il 2020 e altrettanti per il 2021.

Intanto, a Roma, un emendamento a firma Italia Viva è stato inserito in legge di Bilancio: "Sono concessi nel limite di 10 milioni per l'anno 2021 per far fronte ai danni occorsi al patrimonio pubblico e privato ed alle attività economiche e produttive relativamente agli eccezionali eventi meteorologici del 28 novembre 2020 che hanno interessato i territori della Regione Sardegna". Annunciando l'intervento la presidente dei deputati Maria Elena Boschi aveva dichiarato che "da tempo chiediamo di ripristinare l'unita di missione per il dissesto idrogeologico, strumento efficace alla prevenzione e alla messa in sicurezza del territorio, ma ora non è il momento delle recriminazioni. Ora dobbiamo dare soluzioni ed è necessario farlo subito" (Ansa).

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes