italia-mondo

Birmania: ancora proteste, polizia spara proiettili gomma

Ambasciatore all'Onu lancia appello all'azione contro la giunta


06 giugno 2022


(ANSA) - YANGON, 27 FEB - La polizia birmana ha sparato oggi proiettili di gomma per disperdere i manifestanti a Yangon (ex Rangoon), dopo che ieri l'ambasciatore del Paese asiatico presso le Nazioni Unite (Onu) ha rotto i ranghi e lanciato un accorato appello all'azione contro la giunta militare.

La Birmania è scossa da un'ondata di proteste a favore della democrazia da quando il golpe dell'esercito ha rovesciato la leader civile Aung San Suu Kyi l'1 febbraio. Non è chiaro se siano stati usati anche proiettili veri nelle repressioni di stamani. (ANSA).

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.