Ferrarelle: giù impatto, diventa società Benefit

Per nuovo bilancio sostenibilita' utilizza la realta' aumentata

(ANSA) - MILANO, 01 MAR - Ferrarelle a partire dal 2021 diventa Società Benefit, con l'obiettivo di guardare al futuro e rendere sempre più sostenibile l'impatto aziendale. E punta anche a rafforzare il suo "legame naturale" con i consumatori, grazie al lancio del suo terzo bilancio di sostenibilità, per la prima volta realizzato con l'utilizzo della realtà aumentata, che rende possibile l'interazione tra gli utenti e il documento, sia in versione digitale che cartacea, che possono accedere con il proprio smartphone a contenuti aggiuntivi come video, audio e testi. Dal bilancio emerge l'impegno di Ferrarelle in termini di sostenibilità ambientale, economica e sociale: non solo una gestione consapevole di energia, consumi e risorse impiegate nei propri stabilimenti, in cui viene utilizzata la tecnologia fotovoltaica, ma anche una sempre maggiore attenzione ai propri dipendenti, grazie, per esempio, a un investimento da 220 mila euro in ambito salute e sicurezza, assunzioni a tempo indeterminato (il 96 per cento dei lavoratori) e l'accesso a ore di formazione aziendale.

Ferrarelle punta anche a una equilibrata distribuzione del valore economico pari ad oltre 210,4 milioni di euro generato nel 2019 dalle proprie attività, ed in crescita del 10,1% rispetto al 2018. Un valore che viene restituito nella quasi totalità ai diversi stakeholder (196,5 milioni di euro +0,8% rispetto al 2018) che, con legami diretti o indiretti, hanno contribuito a crearlo. I fornitori di Ferrarelle, infatti, sono per la maggior parte scelti in funzione del rispetto dell'ambiente: tra quelli abituali, ben 28 sono dotati di Bilancio di Sostenibilità. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes