Cristiani: Acs, in un anno raccolti 123 milioni per aiuti

Maggior parte progetti in Africa. Ma anche sostegni per covid

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - Nel 2020 la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre, attraverso i suoi 23 uffici nazionali, ha raccolto 122,7 milioni di euro in donazioni per i cristiani perseguitati e poveri di tutto il mondo. Le offerte, provenienti da donatori privati, sono aumentate di 16,4 milioni di euro, facendo registrare un +15,4% rispetto al 2019. "Acs Italia, in particolare, ha ricevuto 5.292.153 di euro in donazioni, cioè il 20% in più rispetto all'anno precedente", commenta il direttore Alessandro Monteduro; "15.763 benefattori hanno inviato 38.914 donazioni, grazie alle quali abbiamo finanziato oltre cento progetti a tutela delle comunità cristiane minacciate", aggiunge.

Circa un terzo (32,6%) del totale degli aiuti è andato all'Africa. Finanziati anche centinaia di progetti per l'emergenza Covid. (ANSA).

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes