Morto Johnny Ventura, leggenda del merengue latinoamericano

A 81 anni per un attacco di cuore

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - L'iconico cantante dominicano leggenda del merengue Johnny Ventura è morto per un attacco di cuore all'età di 81 anni.

Secondo un rapporto medico, Ventura ha avuto un malore ieri mentre pranzava nella città settentrionale di Santiago de los Caballeros nella Republica Dominicana. Trasportato nella Clinica Unión Médica del Norte, nella provincia di Santiago, a nord della capitale Santo Domingo, non ha risposto ai tentativi di rianimazione.

Ventura, la cui carriera è durata sei decenni, è diventato famoso dopo aver formato un'orchestra di merengue e salsa chiamata "El Combo Show", racconta la Bbc. La band era considerata uno dei gruppi più significativi nella storia musicale della nazione caraibica.

Luis Abinader, presidente della Repubblica Dominicana, ha dichiarato tre giorni di lutto dopo la morte di Ventura, annunciando che il cantante - noto affettuosamente come "El Caballo Mayor" - riceverà postumo gli onori militari.

L'artista ha realizzato più di 100 album nella sua lunga carriera musicale e ha ricevuto sei Latin Grammy. In seguito ha perseguito una carriera in politica, diventando sindaco della capitale Santo Domingo. (ANSA).

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes