Chef sardo ucciso: arrestato presunto assassino

43enne portato in carcere, avrebbe confessato il delitto

(ANSA) - CAGLIARI, 29 OTT - È stato arrestato durante la notte il presunto assassino di Alessio Madeddu, 52 anni, il pescatore e cuoco di Teulada trovato morto ieri davanti al suo ristornate in località Porto Budello a Teulada, sulla costa sud occidentale della Sardegna. In manette a tarda notte è finito un panettiere di Sant'Anna Arresi, Angelo Brancasi, 43 anni, originario di Erice. Come anticipato da L'Unione Sarda, l'uomo avrebbe confessato il delitto raccontando agli investigatori di aver ucciso lo chef perché geloso della moglie che lavorava al ristorante e con la quale la vittima avrebbe avuto una relazione clandestina. (ANSA).

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes