Omicron: sindaco Rio contrario a cancellare festa Carnevale

Eduardo Paes: 'Uno stop sarebbe legato a pregiudizi e ideologia'

(v. 'Omicron: Brasile, Rio valuta cancellazione...' delle 12.58) (ANSA) - RIO DE JANEIRO, 01 DIC - Chi vuole cancellare il Carnevale di Rio de Janeiro, con la scusa della variante Omicron del coronavirus, lo fa "per ragioni ideologiche": è la dura accusa del sindaco della metropoli brasiliana, Eduardo Paes, dopo la notizia di una possibile sospensione dei festeggiamenti ventilata dalle autorità statali in seguito all'identificazione nel Paese di casi della nuova variante.

"Fate attenzione: c'è razzismo e pregiudizio contro il Carnevale, è una visione che vuole porre fine al Carnevale, il Carnevale è importante per una nazione eterogenea" come il Brasile, ha sottolineato Paes, precisando che eviterà di provocare il "panico" con Omicron. "Rio sarà resistenza: non resistenza alla scienza, ma ai movimenti che vogliono una lettura uniforme della società", ha aggiunto il sindaco.

Per ora, il Comune di Rio ha deciso di mantenere il programma dei festeggiamenti anche per il Capodanno - che ogni anno fanno riversare circa due milioni di persone a Copacabana, la spiaggia più famosa della città carioca - ma ha precisato che consulterà periodicamente il comitato di esperti formato per accompagnare la pandemia di Covid-19. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes