Kim Kardashian scivola su criptovalute, causa da investitori

Nel mirino anche Floyd Mayweather e Paul Fierce

(ANSA) - NEW YORK, 11 GEN - Cripto grana per Kim Kardashian, il pugile Floyd Mayweather e l'ex giocatore di basket Paul Fierce. Un'azione legale, riportano i media americani, li accusa di aver convinto i loro fan ad acquistare i token EthereumMax per poi vendere quelli che erano in loro possesso quando il prezzo è lievitato per la forte domanda. I tre vip - è l'accusa - sono stati pagati per sponsorizzare i token e poi se sono liberati realizzando sostanziali guadagni e scaricando gli investitori.

La class action punta a rappresentare coloro che hanno acquistato i token fra il 14 maggio e il 27 giugno dello scorso anno e denuncia il modelli di business in cui EtherumMax ha cospirato con diverse celebrità per promuovere ingannevolmente i suoi token. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes