SCEGLI L'EDIZIONE
N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Il caso
Sassuolo. Uccise la moglie nel 2009, torna in semilibertà e offre 50 euro al mese di indennizzo alla suocera

Della semilibertà concessa al 48enne i genitori di Giulia Galiotto hanno saputo attraverso la missiva inviata dai suoi legali dove si propone, appunto, il versamento di 600 euro l'anno. La madre di Giulia «Questa non è giustizia!»

12 settembre 2022


 MODENA Tredici anni dopo aver ucciso la moglie, e per questo ricevuto una condanna definitiva a diciannove anni e quattro mesi di carcere, ottiene la semilibertà, venendo affidato in prova ai servizi sociali. E attraverso i propri avvocati scrive ai genitori della donna e 'offre' cinquanta euro al mese "in ottica di manifestazione della volontà di avvicinamento ad un'i...


In evidenza

Guardia costiera
La Maddalena, gommone contro gli scogli: 16enne grave trasportato in ospedale con l’elicottero


Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.