Tortolì, il Puc è diventato operativo

Uno scorcio della cittadina

Lo strumento urbanistico è stato pubblicato sul Buras: ma l'iter non è ancora terminato

TORTOLI. Da giovedì il Puc è attuabile. Il Comune ha pubblicato nel Buras (Bollettino ufficiale della Regione) il Piano urbanistico comunale. Il tutto nella parte terza (a pagina 11) del bollettino numero 24, uscito proprio ieri.

La data con cui l’ingegner Mauro Cerina, responsabile dell’Area governo del territorio-Edilizia privata del Comune, sigla l’atto,è sabato 23. Al termine si legge: «Per quanto sopra si rende noto che, ai sensi e per gli effetti del comma 8 dell’articolo 20 della Legge regionale 45/89, il Piano urbanistico comunale di Tortolì entrerà in vigore nel giorno della sua pubblicazione del presente avviso sul Buras».

Il sindaco Massimo Cannas nel pomeriggio di giovedì ha detto: «L’iter è finito. Con l’avvenuta pubblicazione nel bollettino 24 del Buras di ieri, l’iter è terminato. Ora il nostro Puc va solo applicato. È comunque chiaro che la cosa avverrà in maniera soft e graduale. Anche per consentire alla popolazione di valutare e capire al meglio il tutto. È comunque un risultato rilevante, visto che si tratta del massimo strumento urbanistico di Tortolì-Arbatax».

Il primo cittadino ha proseguito: «E questo deve essere considerato l’atto da cui partire a e non di arrivo, perché il Puc è uno strumento dinamico e snello, che deve essere oggetto di suggerimenti ed essere integrato e valutato. Come già evidenziato, con il Piano urbanistico comunale ci sarà un avvio moderato».

Il capo dell’esecutivo comunale di centrodestra ha spiegato anche il perché, nel Buras, a pubblicare il Puc sia stato il responsabile comunale dell’Area governo del territorio-Edilizia privata. Con la definitiva approvazione, avvenuta il 3 aprile 2013, il consiglio comunale cessò di avere “funzioni” sullo stesso massimo strumento urbanistico.

E quanto avvenuto successivamente, con le richieste di modifiche e integrazioni nella “verifica di coerenza” della Regione (22 settembre 2013), è stato fatto dall’Ufficio di Piano. E anche il passaggio in consiglio comunale dello scorso 23 aprile vien definito “un atto di correttezza” nei confronti del consiglio e della popolazione.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes