San Teodoro, 7 in un’auto: si ribaltano e 4 finiscono in gravi condizioni all'ospedale

Si conclude al San Francesco di Nuoro la serata di un gruppetto di giovanissimi

SAN TEODORO. Sono tutti in gravi condizioni all’ospedale di Nuoro i quattro ragazzi rimasti feriti la notte scorsa in un terribile incidente stradale all’interno del centro abitato di San Teodoro. Una Renault Clio condotta da un neopatentato e con a bordo sette giovani originari nel Nord Italia tutti di età compresa tra 16 e 18 anni, si è ribaltata nella discesa che porta a Cala D’ambra. Degli occupanti della vettura, tre maggiorenni e quattro minorenni, ad avere la peggio sono stati i più piccoli finiti in codice rosso a causa di fratture e contusioni in varie parti del corpo. L’incidente si è verificato intorno all’una di notte: la comitiva di ragazzi in vacanza nel centro costiero gallurese, dopo aver trascorso alcune ore in centro, ha deciso di spostarsi verso Cala D’ambra per proseguire la nottata in discoteca. A disposizione del gruppo però c’era solo la Renault Clio di proprietà di uno dei ragazzi più grandi. Solo cinque posti quindi all’interno del veicolo ma incuranti delle norme che regolano il codice della strada, i giovani si sono stipati dentro l’utilitaria per percorrere il breve tragitto che porta all’Ambra Night uno dei locali storici della movida teodorina.

Subito dopo l’uscita del paese e aver scollinato verso il mare, nell’imboccare la discesa a forte pendenza, l’autista ha però perso il controllo del mezzo che ha sbandato verso sinistra ribaltandosi più volte e terminando la sua corsa addosso a un muraglione in pietra che delimita via Arborea. Uno schianto terribile che ha sbriciolato il muro di contenimento. Ad avere la peggio i ragazzi seduti sui sedili posteriori che, privi di cinture di sicurezza, sono stati dapprima sballottati all’interno del veicolo e poi schiacciati tra le lamiere. Sono stati alcuni abitanti delle case vicine a dare l’allarme e a far convergere sul posto le ambulanze del 118. Le condizioni di quattro dei ragazzi feriti sono subito apparse gravi e sono stati trasportati in ospedale in codice rosso, si tratta di due sedicenni originari di Milano, uno dei quali ha riportato un trauma cranico piuttosto grave, un diciassettenne sempre del capoluogo lombardo e un diciottenne di Torino ricoverati in prognosi riservata al nosocomio nuorese. Graffi e lievi contusioni invece per gli altri tre ragazzi di cui solo uno trasportato in ospedale che completavano la comitiva. Il conducente dell’auto è stato immediatamente sottoposto all’alcol-test dagli agenti della polizia stradale intervenuti per effettuare i rilievi. Per lui esito negativo e valori pari a zero anche se questo non esclude le gravi responsabilità dell’accaduto e soprattutto il fatto che a bordo dell’auto vi fosse un numero di persone superiore a quello consentito.
 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes