Svolta al coro Ortobene, dopo 30 anni Catte lascia

Lo storico direttore del gruppo va via alla ricerca di nuovi stimoli e sfide All’orizzonte la nascita di una nuova formazione. «Pronto a una ripartenza»

NUORO. Alessandro Catte è alla ricerca di nuovi stimoli e di nuove sfide: dopo trent’anni lascia la direzione del coro Ortobene. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno nel panorama della coralità di ispirazione popolare di scuole nuorese ed è lo stesso maestro Alessandro Catte a comunicarla attraverso un saluto all’associazione corale che ha guidato artisticamente dal 1990 e fino ad oggi: «Nel settembre del 1990 iniziai un’avventura musicale destinata a durare trent’anni – ha commentato Alessandro Catte – Il gruppo folk Ortobene mi accolse al suo interno come direttore della sezione coro. Sono stati anni intensi contraddistinti dalla composizione del nuovo repertorio. Anni che mi hanno regalato grandi soddisfazioni, grandi traguardi e grandi emozioni. Con queste parole intendo ringraziare tutti i coristi che in questo tempo hanno condiviso il mio progetto artistico e che con me hanno inciso dischi, dvd, fatto più di mille concerti, vinto concorsi e partecipato ad eventi unici. Grazie per tutto quello che mi avete dato e fatto vivere. Un direttore non può esistere senza coro».

La separazione tra Alessandro Catte e il coro Ortobene scuote senza dubbio tutta la coralità isolana anche se non terminerà qui la carriera del maestro. All’orizzonte, infatti, c’è la nascita di un nuovo sodalizio corale a Nuoro che ancora di più si conferma essere la città dei cori: «Per ora non sono in grado di dare una data precisa sulla partenza del nuovo progetto che potrebbe concretizzarsi subito ma anche il prossimo anno – spiega lo stesso Catte – Oggi davanti a me si presenta una nuova ripartenza. È insito nella vita di un musicista, tutto cambia e tutto si rinnova. Per cui mi appresto a vivere una nuova avventura nella speranza che continui a regalarmi l’entusiasmo e le emozioni che la musica mi ha dato fino a oggi. Certamente rimarranno indelebili dentro di me questi trent’anni col Coro Ortobene». Il Coro Ortobene non è storicamente nuovo a clamorosi ribaltoni nella direzione tecnica e artistica. Il sodalizio, infatti, è stato guidato negli anni da alcune delle più importanti firme della storia corale nuorese. Prima di Alessandro Catte, a guidare il coro erano stati Bobore Nuvoli, uno dei fondatori, dal 1973 al 1976 e Tonino Puddu dal 1976 al 1990. In attesa di conoscere il nome del nuovo direttore, il sodalizio prosegue comunque nel suo lavoro: «Non mi dimetto dalla carica di presidente dell’associazione e il coro continuerà la sua attività normalmente – spiega proprio Pietro Pala – Nell’attesa di scegliere il nuovo direttore, la direzione del coro sarà affidata fino a dicembre allo storico vice direttore Flavio Cabizzosu».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes