Polisportiva, nasce il nuovo direttivo

Risolta a tempo record la crisi dirigenziale la società prepara la stagione

POSADA. Risolta a tempo di record la crisi dirigenziale nella polisportiva Posada dopo le dimissioni del direttivo presieduto da Giampietro Porcheddu e la consegna nei libri societari all’amministrazione comunale. Il tentativo portato avanti dall’assessore allo sport per coinvolgere gli sportivi e gli operatori locali è andato a buon fine e nei giorni scorsi, è stato costituito il nuovo direttivo che è già al lavoro per formare la squadra che affronterà il prossimo torneo di promozione regionale. Alla carica di presidente c’è il ritorno di Enrico Mura artefice alcuni anni fa del clamoroso triplice balzo di categoria che aveva portato il Posada dalla terza categoria alla promozione nel giro di tre anni. Il ruolo di vice presidente sarà ricoperto da Pino Barbuto che si occuperà anche dei rapporti con i fornitori mentre il ruolo di segretario e cassiere, sarà svolto da Giuseppe Murgia e Pietro Matteo Ruiu. Giovanni e Luigi Contu cureranno invece del coordinamento della prima squadra mentre del settore giovanile, si occuperanno Antonello Demuru, Enzo Borgese e Giuseppe Perrone. I compiti di organizzazione e coordinamento delle trasferte è stato affidato a Giampiero Casu e Giorgio Fresu mentre per il terzo tempo ci saranno a disposizione Ottavio Deledda, Giovanni Nieddu e Fabio Soru. Responsabile degli ingressi è stato nominato Pietro Mura e infine, i rapporti con la stampa saranno curati da Maurizio Ventroni. Un direttivo giovane e determinato che vuole ben figurare nel torneo che vedrà anche quest’anno i derby con Siniscola e San Teodoro. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes