Telecamere, via ai piani in 6 paesi: ok della prefettura

Telecamere in arrivo a Bitti, San Teodoro, Cardedu, Ilbono, Gadoni, Flussio. Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto Luca Rotondi (nella foto) ha dato parere...

Telecamere in arrivo a Bitti, San Teodoro, Cardedu, Ilbono, Gadoni, Flussio. Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto Luca Rotondi (nella foto) ha dato parere favorevole sui progetti di videosorveglianza presentati da quei comuni.

All’incontro hanno partecipato il questore, i comandanti provinciali dei carabinieri e della guardia di finanza e, da remoto, i sindaci e tecnici degli enti interessati.

Gli elaborati sono stati sottoposti alla valutazione favorevole di un gruppo di lavoro interforze, sotto il profilo della conformità dei nuovi impianti alla normativa vigente e della rispondenza alle esigenze di ordine e sicurezza pubblica. In particolare, il progetto del Comune di Bitti prevede l’ampliamento della rete preesistente, mediante l’installazione di 22 telecamere, delle quali 11 panoramiche, 6 di contesto e 5 a lettura targhe, dislocate in punti strategici del paese.

e, per il monitoraggio completo del lungomare e delle zone dove sorgono la scuola primaria e il campo sportivo. Il Comune di San Teodoro, invece, ha presentato un progetto che sarà interamente finanziato con fondi comunali, e che prevede l’ampliamento dell’impianto preesistente mediante l’allestimento di ponti radio e l’installazione di 24 telecamere, di cui 18 speed-dome, 3 fisse e 3 a lettura targhe, per il completo monitoraggio delle aree parcheggio, del complesso scolastico, del cimitero, di rotatorie e incroci.



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes