“Su Maimulu”, prove di normalità

A Gairo l’uscita a sorpresa della maschera (in sicurezza) come segno di speranza

GAIRO. Ieri pomeriggio, il suono dei campanacci ha rotto il silenzio, l'urlo “Urtzu ballabeni” ha risuonato tra le vie deserte, come se nulla fosse successo, come negli anni normali. «All'inizio nessuno, forse i paesani non hanno creduto alle loro orecchie – spiegano dell’associazione culturale “Su Maimulu – ma poi qualcuno si è affacciato ai balconi, alle finestre. I bambini hanno gridatodi gioia, pur non potendo scendere per strada. È l’uscita de Su Maimulu, malgrado l'emergenza».

In sicurezza, visto che i ragazzi dell’associazione si sono tutti sottoposti al tampone, evitando i contatti a rischio, e con l’effetto sorpresa per evitare che il richiamo dell’evento provocasse assembramenti. Un’uscita a sorpresa, quindi, ma comunque un’uscita, un piccolo ritorno alla normalità. È questo il messaggio che i componenti dell'associazione culturale “Su Maimulu”, noti come is maimulus, hanno voluto lanciare: «Non tutto è perduto, la vita rimane, le tradizioni rimangono, e presto si tornerà alla normalità. Un segnale di speranza in un periodo buio, indirizzato ad anziani e bambini».

L’associazione culturale “Su Maimulu” pone in evidenza un passaggio. «La storia di Gairo è stata piena di eventi infausti, a partire dalla tragica alluvione e del 1951. Eventi da cui i gairesi si son sempre saputi rialzare, più forti di prima. Vedere ancora “Su Maimulu” per le strade vuol dire anche questo: “Ci rialzeremo anche questa volta”. Come fa s'urtzu al termine di ogni rappresentazione e come la primavera torna dopo ogni inverno».

La sfilata tenutasi ieri pomeriggio, di cui erano state preventivamente informate solo le autorità, si è chiusa in sicurezza, con un pizzico di commozione per gli anziani affacciati ai balconi, le urla di gioia dei bambini e tanti applausi. Appuntamento all'anno prossimo, sperando in un'uscita normale. «Su Maimulu est acant'e torrai» (Su Maimulu sta per tornare). (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes