Comitato paralimpico, Muzzu nuovo delegato

MACOMER. È il macomerese Maurizio Muzzu il nuovo delegato per la provincia di Nuoro del Comitato paralimpico sardo nominato dalla riconfermata presidente regionale del Cip, Cristina Sanna. Muzzu, già...

MACOMER. È il macomerese Maurizio Muzzu il nuovo delegato per la provincia di Nuoro del Comitato paralimpico sardo nominato dalla riconfermata presidente regionale del Cip, Cristina Sanna. Muzzu, già consigliere regionale della federazione tennistavolo, ha appreso la notizia con entusiasmo. «Non mancherà certamente il mio impegno per la promozione delle discipline sportive del Comitato paralimpico – dice – auspicando che le tante persone con disabilità possano ritrovare nello sport un forte sostegno integrandosi nel tessuto sociale e contribuendo al loro benessere ed alla crescita personale». Maurizio Muzzu ha già collaborato con il Team scolastico del Liceo Galilei per le attività sportive riservate ai ragazzi con disabilità. Nonostante abbia superato i 50 anni, Muzzu continua anche l’attività agonistica sempre con le racchette. Milita, infatti, nel campionato di tennis con il Tc Bosa in serie B3 e nel tennistavolo Alghero in serie B nazionale, mentre negli anni passati ha contribuito giovanissimo alla promozione nella serie C nazionale del tennistavolo Macomer, società fondata nel 1979 e attualmente in stand by in attesa di riprendere l’attività agonistica. (p.m.s.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes