Graziano Mesina a Orgosolo: "Vedo che in 6 anni è tutto cambiato"

NUORO. E' uscito dal carcere di Bad'e Carros perché la custodia cautelare è venuta meno: la motivazione della sentenza di appello che lo condanna a 30 anni di reclusione per traffico di droga (l'accusa principale) non è stata ancora depositata e sono scaduti i termini. "Finalmente respiro l'aria del mio paese, sono felicissimo, non me l'aspettavo", ha detto una volta uscito dal carcere per raggiungere Orgosolo assieme all'avvocata Beatrice Goddi. All'arrivo ha commentato: "Vedo che in sei anni è tutto cambiato". Ora per l'ex primula rossa del banditismo sardo si aspetta la sentenza della Cassazione
(foto di Massimo Locci)

L'ARTICOLO

WsStaticBoxes WsStaticBoxes