Diana: io, nel tempio della musica

Il chitarrista si è esibito al prestigioso Troubadour di Londra

LURAS. Prima di lui su quel palco erano saliti nomi come Bob Dylan, Paul Simon, Elton John, Jimmy Page, Robert Plant, Jimi Hendrix, Morrissey, Dave Graham e Bert Jansch. Martedì sera il chitarrista Roberto Diana ha scritto una pagina importante nel libro della sua carriera artistica. Il musicista lurese, infatti, ha avuto l’onore di suonare al “Troubadour”, il prestigioso locale londinese che ha visto passare le più grandi celebrità in particolare nel campo del rock. «Si respirava aria di grande musica – ha detto Roberto Diana, il giorno dopo l’esibizione –, quel locale profuma, veramente, di musica. Il concerto è stato videoregistrato a livello professionale, non si esclude che possa essere pubblicato un Dvd del live. Sono fiero e contento di questa importante serata che segnerà la mia vita, sicuramente».

Dopo tre mesi negli Stati Uniti, dove ha portato in tour il suo disco “Raighes Vol 1”, Diana è tornato nel vecchio continente. Lo scorso anno, infatti, il suo “Solo tour” ha toccato anche la Scozia, l'Inghilterra e l'Irlanda. Dove evidentemente ha acquistato parecchi estimatori, come lo stesso chitarrista gallurese racconta orgoglioso: «Per vedere il concerto sono arrivate tantissime persone apposta dalla Scozia, molti inglesi e tanti italiani che vivono a Londra. È stato importante anche il supporto degli italiani: noi siamo sempre i più calorosi. Questa cosa mi ha riempito il cuore di gioia. È stato molto bello sentire il calore di chi ti segue da sempre. Mi ha dato la carica».

Per l'occasione, inoltre, Roberto Diana ha presentato la tiratura in edizione limitata (cinquanta copie in cd vinile stampata a mano da Giulia Cartasegna), della sua versione di sola chitarra “Weissenborn” del brano “Deus ti salvet Maria”. Di strada ne ha fatta tanta quel ragazzino che suonava con gli amici nei garage di Luras. A 32 anni è un chitarrista conosciuto nel mondo della musica indipendente e d'autore. Ha già girato mezza Europa e gli Stati Uniti, dove ha ricevuto anche una candidatura agli Independent music award 2013, gli Oscar della musica indipendente. Da quel momento è stato proiettato nel gotha dei musicisti internazionali.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes