Come affittare una villa a Clooney

Daniela Ciboddo, di Calangianus, è specializzata nella locazione di immobili esclusivi in Gallura: «George è un vero signore»

OLBIA. Chi va alla ricerca di una reggia solitamente si rivolge a lei. Daniela Ciboddo è una professionista che sa come accontentare chi desidera una vacanza immersa nel lusso e lontana da occhi indiscreti. È stata lei a trovare casa a George Clooney quando, ormai un anno fa, l’attore americano si era trasferito in Gallura con moglie e figli per girare la serie tv «Catch-22», che uscirà il prossimo 21 maggio su Sky. Non Porto Cervo, non Porto Rotondo. Ma Puntaldia, davanti all’isola di Tavolara e ai colori mozzafiato di Lu Impostu.

Daniela Ciboddo, originaria di Calangianus, è l’agente immobiliare dei vip e di tutti coloro che possono permettersi una indimenticabile vacanza tra le architetture di lussuose ville con vista mare.

Un lavoro di lusso. Daniela Ciboddo è la titolare della Engel & Völkers Porto Cervo. È il ramo sardo della Engel & Völkers, la società tedesca leader a livello mondiale nell’intermediazione di immobili residenziali e commerciali di lusso. L’agenzia guidata da Daniela Ciboddo, che opera dal 2007, ha due basi operative: Porto Cervo e Olbia, mentre il suo lavoro si concentra in particolare su tutta la Costa Smeralda, Porto Rotondo, Puntaldia, Porto Rafael e San Pantaleo. Una agenzia che vanta un ampio campionario di super ville e lussuosi appartamenti con comfort di ogni genere, da vendere o affittare per le vacanze.

leggi anche:



La villa di Clooney. E così un anno fa lo staff di George Clooney si era rivolto a Daniela Ciboddo. «Il suo entourage ci aveva contattati e ci aveva chiesto una villa – racconta l’agente immobiliare -. La vicinanza con il mare non era un fattore importante. Ciò che chiedeva era la privacy più assoluta. Il signor Clooney tiene particolarmente a questo aspetto, visto che in Sardegna, con lui, c’erano anche la moglie con i due bambini piccoli. Clooney è una persona molto semplice, un vero signore, lavorare con lui è stato facile oltre che un piacere».

La scelta era ricaduta su Puntaldia, alle porte di San Teodoro, lontano dai riflettori della Costa Smeralda, e su una mega villa chiamata H2O, effettivamente a prova di paparazzo. Una reggia con un giardino mediterraneo di 60mila metri quadrati, sette suite, spa, cucine, solarium e una vista da sogno su Tavolara, Molara e Lu Impostu. Un capolavoro architettonico, protetto da alte mura in pietra locale e siepi ben curate, che rappresenta il massimo per chi vuole passare qualche settimana in un luogo esclusivo e riservato.

George Clooney, comunque, era stato altre volte in Sardegna, per via della sua relazione con Elisabetta Canalis. Ma mai nella zona di Puntaldia. «Penso sia stato importante far parlare anche di un posto meno conosciuto rispetto ad altre mete, ma altrettanto bello – spiega Daniela Ciboddo -. Oltre a trovare una villa per Clooney ci siamo occupati anche di cercare una casa per altri attori e alcune persone dello staff. Sono andati via contenti. Clooney, che ha apprezzato molto il posto, ha detto che prima o poi sarebbe tornato e ha anche dato una occhiata alle case in vendita».

Sardegna da vendere. Il mestiere come quello di Daniela Ciboddo è importante anche dal punto di vista della promozione turistica. «Noi vendiamo la destinazione – spiega l’agente immobiliare -. Noi sardi non dobbiamo sottovalutare l’attenzione di nessuno, per esempio quella degli americani». La prova è arrivata durante un importante evento negli Stati Uniti al quale Daniela Ciboddo ha partecipato. «Loro sono molto interessati alla Sardegna e alle sue bellezze, anche dal punto di vista della wedding destination – afferma -. Inoltre colpisce il concetto della longevità. Argomento di cui se ne è parlato anche in una puntata di “Grey’s Anatomy”, la famosa serie tv americana».
 

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community