Sardo di 72 anni muore schiacciato dal trattore a Grosseto

L'uomo, figlio del titolare di una ditta di Olbia, stava lavorando allo sfalciamento di un terreno militare

GROSSETO. Un sardo di 72 anni anni,  Cesare Scanu, è morto questa mattina dopo essere rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando mentre lavorava in un campo nell'area militare delle Versegge, nel comune di Grosseto, vicino a Braccagni.

Secondo quanto appreso la vittima lavorava come collaboratore familiare nella ditta gestita dal figlio, un azienda di Olbia chiamata per tagliare l'erba nell'area militare.

Il trattore, guidato dal 72enne, si sarebbe ribaltato a causa di un dosso. Sul posto intervenuti i sanitari inviati dal 118, vigili del fuoco, carabinieri e il personale della Asl per gli infortuni sui luoghi di lavoro.

Cesare SCanu era nato a Sassari ma risiedeva da tempo a Olbia.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes