Olbia, pericolo amianto sul tetto della ex Palmera

La copertura del capannone è lesionata

Intanto si è concluso il contenzioso tra Cipnes e Trissolbia sulla titolarità delle aree. Potrebbero aprirsi nuove prospettive di recupero

OLBIA. Il tetto in eternit del grande capannone all'interno del vecchio stabilimento ex Palmera si sta sgretolando. C'è il rischio che particelle di amianto si possano disperdere nell'atmosfera. Lo stabilimento è chiuso dal 2008 e negli ultimi anni l'area è stata al centro di un contenzioso che tra Cipnes e un'azienda privata. Contenzioso che si è concluso pochi giorni fa davanti al Tar.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes