È il veterano Mario Crotti l’ironman delle Bocche di Bonifacio

SANTA TERESA. Il veterano Mario Crotti ha strappato il titolo della “Gran Fondo Italia 2019” ai partecipanti della traversata di 15 chilometri dalla Corsica alla Sardegna, prova finale del circuito...

SANTA TERESA. Il veterano Mario Crotti ha strappato il titolo della “Gran Fondo Italia 2019” ai partecipanti della traversata di 15 chilometri dalla Corsica alla Sardegna, prova finale del circuito italiano della specialità di nuoto in acque libere. L’edizione di quest'anno passa agli archivi come una delle più difficili: i nuotatori hanno dovuto affrontare un mare impegnativo, il minimo errore di interpretazione non ha consentito alcun margine di correzione. Venti e correnti da grecale nella prima parte, da levante nel secondo tratto, hanno determinato i risultati. Il gruppo, partito poco dopo le sette dalla spiaggia corsa di Punta Sperone è rimasto compatto solo nei primi metri. Verso la fine della costa di Lavezzi la corrente di levante ha iniziato a far cambiare la strategia ai singoli atleti, tanto che alcuni hanno purtroppo perso la direzione ottimale per arrivare alla Rena Bianca. Dopo diversi avvicendamenti alla testa della gara, Mario Crotti ha tagliato il traguardo dopo 4 ore 48 minuti e 37 secondi. Sul secondo gradino del podio è salito Gianluca Caldani, ha impiegato cinque ore, 6 minuti e 48 secondi. Thomas Ladurner è giunto 30 minuti dopo. Diversi nuotatori non sono riusciti a terminare la prova. Con la tappa a Santa Teresa si conclude il Circuito Gran Fondo Italia 2019, assegnati i titoli maschile e femminile: primo degli uomini è Mario Crotti seguito da Gianluca Caldani e Domenico Scaldaferri. Tra le donne vince Valentina Rambaldi. (w.b.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes