Tributi comunali azzerati per tutti i negozi al centro

Anche per il 2021 non dovranno pagare le tasse fino a un massimo di 3mila euro Il risparmio deve essere reinvestito nel rinnovamento o nel rilancio dell’attività

ARZACHENA. Prosegue l’opera di sostegno alle attività del centro storico che l’amministrazione di Roberto Ragnedda ha avviato da tre anni. Per il 2021 verranno azzerati tutti i tributi comunali dovuti fino ad un massimo di tre mila euro per azienda. Si tratta di un contributo per l’incentivazione dell’occupazione e il rinnovamento delle attività produttive che si affianca al più ampio progetto strategico di riqualificazione del centro storico. «L’iniziativa rientra nel piano triennale di aiuti per il sostegno all’occupazione, il rilancio delle attività e la nascita di nuove imprese nel centro storico – spiega Giovanna Maria Azara, delegato alle Politiche del Lavoro –. Nel 2018 e nel 2019 ne hanno beneficiato circa 20 imprese per un totale di oltre 35 mila euro. Nel 2020 il contributo è stato sospeso e sostituito con altri ristori destinati indistintamente a tutte le partite iva in crisi a causa dell’emergenza Covid19».

Ancora oggi, però, le attività del centro hanno bisogno di auto. «Necessitano di particolare attenzione, non solo per le restrizioni legate alla pandemia – aggiunge Azara –, ma per una serie di fattori sociali, economici e comportamentali, tra cui il cambio nelle abitudini di acquisto dei consumatori e le scelte abitative dei cittadini che prediligono i quartieri residenziali. Il risparmio di spesa per l’azienda deve essere reinvestito nel rinnovamento di macchinari, arredi o nel rilancio dell’attività, così da rendere maggiormente attrattivo il vecchio quartiere per turisti e residenti».

A partire dal 10 marzo e fino al 10 aprile 2021, gli interessati che sono in possesso dei requisiti previsti dall’avviso pubblico comunale possono presentare il modulo e l’autocertificazione scaricabili dal sito www.comunearzachena.it via posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comarzachena.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes