Il catamarano dei sogni in vetrina a Cala dei Sardi

Anteprima mondiale per il “New 55” varato nel cantiere Lagoon di Bordeaux. Alla ribalta il porto di Cugnana, base della North Sardinia sail di Simone Morelli

OLBIA. Non solo grandi yacht e super motoscafi americani. Nonostante le pene del Covid, quella che sta vivendo la nautica da diporto a Olbia è una stagione di grande fermento e ribalta internazionale. Da una parte il grande polo della nautica a Cala Saccaia, dall’altra i tre principali porti turistici (Porto Rotondo, Portisco e Marina di Olbia) che affilano le armi in vista della stagione 2021. In mezzo, nel golfo di Cugnana, c’è l’emergente Cala dei Sardi, piccolo ma accogliente approdo votato al charter e base operativa della North Sardinia sail yachting di Simone Morelli. Qui hanno trovato casa i catamarani da crociera prodotti nel cantiere navale Lagoon (gruppo Bénéteau), a Bordeaux, in Francia. Il prossimo luglio Cala dei Sardi sarà la sede della presentazione al pubblico, in anteprima mondiale, del nuovo catamarano da crociera d’altura Lagoon, il New 55, uno spettacolare multiscafo a vela di poco più di 16 metri appena varato nel cantiere francese. Il filone è quello delle barche da sogno e Olbia e la Gallura ancora una volta sono il miglior palcoscenico possibile per una “prima” d’autore.

«Sono trascorsi 34 anni dal varo del primo catamarano Lagoon prodotto dal cantiere – dice Simone Morelli, toscano di Pontedera, ufficiale in congedo della Marina militare e amministratore di Nss yachting – oggi navigano nei mari del mondo oltre 6.000 multiscafi del marchio francese e la produzione è destinata a crescere. Il catamarano è infatti la scelta di chi vuole affrontare il mare senza rinunciare al comfort e nonostante la pandemia che sta costringendo produttori e venditori a saltare i tradizionali saloni nautici, abbiamo pensato di farci promotori e organizzatori dell’evento di presentazione al pubblico del New 55».

La Nss yachting è un’azienda nata nel 1998 in Sardegna come società di charter, inizialmente con sette barche a vela e base a Portisco. Poi Morelli ha creato il Marina di Cala dei Sardi nel golfo di Cugnana, un piccolo porticciolo ecosostenibile, dotato di tutti i servizi dedicati al diportista e, soprattutto, al charter. Così come Portisco e Porto Rotondo, anche Cala dei Sardi è un approdo strategico per navigare tra le cale della Costa Smeralda, l’arcipelago della Maddalena sino al sud della Corsica. Oggi la North Sardinia sail yachting è azienda leader sia nel settore della vendita di catamarani e barche a vela (ha appena vinto per il secondo anno consecutivo il premio “Europe best dealer” del marchio Lagoon) che del charter con una flotta di oltre 100 imbarcazioni e basi in Sardegna a Cala dei Sardi, in Toscana, nella Costiera Amalfitana, in Sicilia, nelle isole Baleari, alle isole Canarie e nel Mar dei Caraibi. Un vero e proprio circuito internazionale dedicato ai sempre più numerosi appassionati del turismo in barca a vela Una solida realtà che conta professionalità di alto livello tra skipper, ormeggiatori, responsabili alle vendite per un totale di circa 100 collaboratori tra addetti fissi e stagionali. «L’obiettivo di Nss yachting nei prossimi anni è raddoppiare la flotta – ripete Morelli – oggi abbiamo poche barche in gestione perché non è mai stata una nostra politica, ma abbiamo intenzione gradualmente di incrementare anche questo fronte con un servizio di alta qualità».

@marcobittau. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes