A Tempio vaccinati i docenti. Domani è il turno dei “fragili”

TEMPIO. Anche a Tempio, sabato, sono stati vaccinati docenti e personale delle scuole. Non solo quelli della città, ma anche gli insegnanti di altri centri del distretto dell’alta Gallura: sono...

TEMPIO. Anche a Tempio, sabato, sono stati vaccinati docenti e personale delle scuole. Non solo quelli della città, ma anche gli insegnanti di altri centri del distretto dell’alta Gallura: sono arrivati da Aggius e Calangianus, ma anche da Badesi, Aglientu e Santa Teresa.

Alla fine delle operazioni (andate avanti dalle 8,30 alle 13, sempre al teatro tenda) sono state somministrate 350 prime dosi di AstraZeneca. «Nessuna delle persone vaccinate – ha fatto sapere il sindaco Giannetto Addis - ha manifestato sintomi particolari o effetti collaterali significativi nei 20 minuti di sorveglianza».

Domani, sempre dalle 8,30 alle 13, verranno vaccinati i soggetti fragili affetti da patologie gravi, secondo il calendario degli appuntamenti comunicato dal Servizio di Igiene Pubblica. Il farmaco utilizzato sarà esclusivamente quello della Pfizer-Biontech.

«Per quanto riguarda, invece, i richiami dei vaccini - aggiunge il sindaco - le date sono state già comunicate agli interessati all’appuntamento con la prima dose. «Anche in questa seconda fase - ricorda Addis - il coordinamento medico sarà a cura della Assl con la collaborazione delle tante altre forze in campo: i Servizi sociali del Comune, l’Ufficio di Igiene pubblica, la polizia locale, la protezione civile, le guardie zoofile, gli impiegati amministrativi Assl, i medici di base, i medici e gli infermieri. Il luogo sarà sempre il teatro tenda messo a disposizione gratuitamente dalla società “Piccoli e Grandi Eventi”»

A tempio i casi positivi sono sempre 8, mentre 9 sono le persone in quarantena. «La stabilità della curva dei contagi è un dato confortante, segno che il rispetto delle regolei sta servendo a contrastare la diffusione del virus. In questi ultimi giorni, tuttavia, le forze dell’ordine hanno segnalato numerose situazioni di assembramento tra i giovani. A loro - è l’appello del sindaco - chiedo di mantenere comportamenti responsabili».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes