Nessuna traccia della donna scomparsa vicino a Vignola

TEMPIO. A distanza di oltre un giorno dalla sua sparizione rimane irreperibile la donna portoghese di 79 anni, ex istruttrice di nuoto che a Badesi, come spiega il sindaco Gian Mario Mamia, stava...

TEMPIO. A distanza di oltre un giorno dalla sua sparizione rimane irreperibile la donna portoghese di 79 anni, ex istruttrice di nuoto che a Badesi, come spiega il sindaco Gian Mario Mamia, stava fissando la sua residenza dopo la morte del marito avvenuta nello scorso mese di gennaio.

La donna, che avrebbe mostrato nei mesi scorsi chiari segni di Alzheimer, è scomparsa nel pomeriggio di domenica vicino alla chiesetta di San Silverio, nei pressi della torre di Vignola, durante una escursione lungo la costa in compagnia della sua badante romena.

Agli investigatori chiamati sul posto, quest’ultima avrebbe raccontato di averla persa di vista solo per un attimo senza più ritrovarla.

La sparizione non l’avrebbe allarmata troppo, almeno nel primissimo momento. La badante infatti ha pensato inizialmente che l’anziana donna si fosse nascosta per farle uno scherzo, così come aveva fatto anche altre volte in occasione di analoghe passeggiate.

Ma le sue ricerche si sono ben presto rivelate inutili e a quel punto ha subito lanciato l’allarme alle forze dell’ordine che hanno avviato ricerche su larga scala.

Assieme ai carabinieri e alla polizia, operano anche i vigili del fuoco di Tempio, gli agenti del Corpo forestale e di vigilanza ambientale del servizio Ispettorato ripartimentale di Tempio, i vigili urbani di Aglientu e Badesi (dove la donna abitava) e varie associazioni di volontariato del territorio.

«Da oltre ventiquatto ore – ha spiegato nel pomeriggio di ieri il sindaco di Badesi, Gian Mario Mamia – stiamo battendo il territorio palmo a palmo, controllando ogni anfratto del terreno e soprattutto le numerose insenature frontali alla piccolissima chiesa di San Silverio, situata poco lontano dalla strada provinciale che da Santa Teresa porta a Castelsardo». Una meta ambita, soprattutto durante la stagione estiva, da migliaia di villeggianti, attratti dalla sue bellezze.

«La donna, che risiedeva a Badesi in via Rossini – ha fatto sapere il sindaco Mamia – circa un anno fa aveva perso il marito, anche lui portoghese. Subito dopo la signora aveva avviato le pratiche necessarie per stabilire la sua residenza nel nostro comune».

Le indagini sulla scomparsa della anziana donna sono coordinate dai carabinieri della compagnia di Tempio competente per territorio, che, presumibilmente, stanno ricostruendo nel riserbo più assoluto le ultime giornate della donna.

Sul fatto è stata dettagliatamente informata anche la Procura della Repubblica di Tempio, che coordina tutta l’attività investigativa.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes