Olbia, Geovillage in vendita su Subito.it: parte una diffida 

L'annuncio della vendita del Geovillage su Subito.it

I curatori fallimentari: «Non sono in corso aste e nessuno è stato incaricato di raccogliere manifestazioni d’interesse»

OLBIA. Sciacalli? Guastatori? Peggio ancora, possibili truffatori? Su quel che resta del Geovillage c’è il rischio che banchettino predatori senza nome e senza scrupoli. Vigila l’amministrazione fallimentare e scatta la prima diffida contro chiunque intraprenda iniziative che riguardano l’azienda e i beni collegati.

Il riferimento è all’annuncio di vendita pubblicato le scorse settimane sul portale “Subito.it” che ha lasciato di stucco tutti e che con ogni probabilità finirà sui tavoli della Procura di Tempio. 

«L’amministrazione fallimentare rende noto che, allo stato, non è in corso alcun esperimento competitivo per la vendita del complesso Geovillage di Olbia», precisano i curatori fallimentari.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes