Abitazione va a fuoco, anziana riesce a salvarsi

A Morgongiori le scintille del camino hanno provocato l’incendio in una casa La proprietaria, una donna di 94 anni, deve la vita all’intervento della badante

MORGONGIORI. Si sono vissuti momenti di panico ieri mattina a causa di un incendio che ha danneggiato una abitazione nella quale vive una anziana pensionata di 94 anni. Le fiamme, innescate dalle scintille del camino, hanno finito per estendersi anche ad un divano.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Ales ha limitato i danni all'abitazione. L'allarme è stato lanciato qualche minuto dopo le 9, in una abitazione di via Battisti, in pieno centro storico. Al momento dell'incendio in casa c'erano l'anziana donna e una badante. Le fiamme, come hanno accertato i vigili del fuoco, sarebbero state innescate dalla canna fumaria, non ripulita, nel camino della cucina.

Alcune scintille hanno quindi provocato l'incendio e si sono propagate agli arredi della stanza, in particolare il divano e le sedie. La prontezza di riflessi della badante, che ha subito messo in salvo l'anziana, ha evitato il peggio.

Infatti, in pochi istanti la cucina e l'intera casa sono state invase da un fumo nero che ha reso l'aria irrespirabile. La badante ha quindi convinto la pensionata ad uscire subito da casa dopo aver lanciato l'allarme ai vigili del fuoco di Ales.

In meno di dieci minuti gli uomini del 115, hanno raggiunto Morgongiori e dopo aver individuato l'abitazione si sono messi al lavoro.

C'è voluta quasi mezz'ora ma alla fine i pompieri hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l'abitazione, che si affaccia su uno stretto viottolino.

Alla fine, i danni sono stati circoscritti alla sola cucina. Oltre ad alcune sedie ed ai divani, andati a fuoco, è stata annerita dal fuoco solo quella stanza. L'abitazione è per fortuna ancora agibile.

L’anziana proprietaria sta bene: per lei, solo un grande spavento. Con tutta probabilità, deve la vita alla sua badante, che ha avuto la prontezza di riflessi di avvisare subito i vigili del fuoco, ma anche di portarla fuori dagli ambienti saturi di fumo. Questa condotta ha evitato problemi seri di salute alla donna, se non conseguenze ben più gravi, e ha facilitato un intervento tempestivo per la messa in sicurezza della casa. Sul posto, anche i carabinieri di Morgongiori che hanno accertato le cause dell'incendio, dovute alla mancata manutenzione della canna fumaria.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes