Scambio dei dati tra i Comuni, premiata la piattaforma web

SEDILO. Sarà rappresentato anche un pezzo di Sardegna al Forum della Pubblica amministrazione che si sta svolgendo in questi giorni all’Eur di Roma. Oggi, una delegazione comunale parteciperà alla...

SEDILO. Sarà rappresentato anche un pezzo di Sardegna al Forum della Pubblica amministrazione che si sta svolgendo in questi giorni all’Eur di Roma. Oggi, una delegazione comunale parteciperà alla sessione dedicata alle buone prassi in materia di trasparenza delle Pubbliche amministrazioni, campo nel quale l’ente locale si è guadagnato il primato grazie a una piattaforma per lo scambio automatico dei dati territoriali. Il riconoscimento di migliore pratica conferito a Sedilo dall’Agenzia per l’Italia digitale sarà esteso anche alle altre otto municipalità del Guilcier, che hanno adottato Geo Nue, il servizio informatico ideato dalla società locale Nordai. Ne è nato il Sistema informativo territoriale del Guilcier, prima tappa di un progetto finalizzato alla creazione di un Sit federato nazionale che includa i comuni di piccole e medie dimensioni, cui gli elevati costi di realizzazione precludono l’accesso a questo tipo di tecnologie. La piattaforma web che sarà presentata al Palazzo dei congressi consente agli enti locali di nove paesi di condividere i rispettivi dati territoriali e nel contempo di trasmetterli alla Regione e al Repertorio nazionale dati territoriali dell'Agid. Del sistema, che garantisce la massima sicurezza dei dati e permette di risparmiare sui costi di licenza, di gestione e manutenzione dei programmi, possono usufruire anche i cittadini e le imprese. Gli utenti hanno accesso alle informazioni contenute nei piani urbanistici e nel catasto e possono consultare i dati ambientali, culturali e turistici riguardanti il Guilcier. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes