Sicuro l’Agrario, in forse il Classico

Laconi, definitiva l’offerta formativa per il prossimo anno scolastico

LACONI. Al via da ieri le iscrizioni a scuola. Tra dubbi e incognite non mancano le novità anche per gli studenti del Sarcidano. Sarà, infatti, il prossimo anno ad inaugurare a Laconi l’Istituto tecnico di “Agraria, agroalimentare e agroindustria”. Speranze anche per il Classico. È certamente interessante l’offerta formativa nel territorio dove sono presenti tutti gli indirizzi di studio, ma anche quest’anno gli alunni dovranno effettuare una doppia scelta nel caso in cui la prima opzione non andasse a buon fine per mancanza di posti o per mancata istituzione della classe dell’indirizzo scelto. Altra novità: il liceo sportivo, ma la sua attivazione a Isili è subordinata all’approvazione del piano regionale. Per quanto riguarda Laconi, invece, è confermata la presenza nei locali del liceo classico, sia dell’indirizzo classico che dell’agrario. Al momento, sembra scongiurato il rischio di trasferimento del classico ad Isili. Problema affrontato anche dalla minoranza consiliare che alcune settimane fa ha presentato una interrogazione per chiedere la tutela degli studenti dell’ultimo anno, soltanto sei alunni, che si preparano ad affrontare gli esami. Il consiglio di istituto del liceo Pitagora di Isili aveva, infatti, approvato di spostare nella sede centrale di Isili l’indirizzo liceo classico, attualmente esistente nella sede liceale di Laconi. Una richiesta inammissibile per il gruppo di minoranza “Laconi bene comune” che ha chiesto al sindaco Zaccheddu di intervenire per difendere il diritto degli alunni a completare il ciclo di studi nella loro sede naturale.(iv.ful.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes