Due nuove ambulanze per Narbolia e Marrubiu

ORISTANO. È stata benedetta dalla pioggia la cerimonia d’inaugurazione delle due nuove ambulanze donate dal comitato provinciale dalla Croce Rossa. A benedire i due nuovi mezzi e tagliare il nastro...

ORISTANO. È stata benedetta dalla pioggia la cerimonia d’inaugurazione delle due nuove ambulanze donate dal comitato provinciale dalla Croce Rossa. A benedire i due nuovi mezzi e tagliare il nastro davanti alle autorità e ai volontari dell’associazione, è stato l’arcivescovo Ignazio Sanna. I due mezzi saranno assegnati alle Unità territoriali di Narbolia e Marrubiu. Grazie al lavoro dei volontari è stato possibile acquistarle, visto il costo elevatissimo dei mezzi altamente tecnologici. «Grazie all’operato dei volontari – sottolinea la presidentessa provinciale della Croce Rossa, Antonella Garau – alle offerte in denaro che ricevono per i loro interventi e grazie alle manifestazioni che organizzano è stato possibile arrivare al risultato». Ovviamente tutto questo è frutto del lavoro e della dedizione di anni di un gruppo molto affiatato che costituisce una fitta e capillare rete di intervento a sostegno dei cittadini che si regge sui volontari. «A loro, gli assistiti e io stessa – prosegue la presidentessa – siamo grati perché con questo gesto fanno capire lo spirito che li anima».

Sono ben quattrocento le persone che volontariamente collaborano con la sezione provinciale della Croce Rossa. Di questi, addirittura duecento sono coloro che svolgono servizio secondo turni di 36 ore settimanali in collaborazione e secondo il coordinamento del 118 regionale. Oltre gli interventi in urgenza, i mezzi sono poi impiegati nel trasporto di persone malate e come supporto nelle manifestazioni pubbliche. Si può diventare volontari della Croce Rossa sin dai 14 anni, frequentando un corso di formazione al termine del quale viene rilasciato un attestato di partecipazione e dopo aver superato un esame. (c.ang.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes