Mostra dedicata a Gramsci

Performance domani all’ex Frantoio dell’artista Jacopo Cau

VILLA VERDE. Al via domani nell’ex Frantoio di Villa Verde, la performance di pittura dal vivo di Jacopo Cau. Si tratta del secondo appuntamento, con inizio previsto alle 18, che vede protagonista il giovane artista, noto anche per il suo impegno per l'apertura di un’accademia di belle arti nel capoluogo sardo, che da tempo collabora con la Biblioteca Gramsciana affrontando diverse esperienze nell’arte civile e sociale. Nell'occasione si potrà anche visitare la sua mostra personale “Nessuna Pietà: “Né un martire né un eroe”, inaugurata lo scorso 11 maggio. Il titolo è ispirato alla frase “Io non voglio fare né il martire né l’eroe. Credo di essere semplicemente un uomo medio, che ha le sue convinzioni profonde, e che non le baratta per niente al mondo” scritta da Antonio Gramsci in una lettera al fratello Carlo il 12 settembre del 1927. «Jacopo Cau – spiegano i promotori dell’evento – si pone in questa mostra come artista sociale modernissimo e nelle sue 27 opere tra sculture, installazioni, disegni e dipinti ci suggerisce mille letture del pensiero e dell’opera di Antonio Gramsci. L’artista analizza Gramsci con gli occhi di chi vive nel 2019, lo rilegge per ritrovarne i pensieri e lo pone come luce per l’analisi dei fatti storici. E così, la mostra, segnata da tre grandi argomenti (fascismo, religione e economia), si caratterizza per modernità nelle forme e nel contenuto con la forza tipica dei giovani che fanno della trasgressione una risorsa». Un appuntamento da non perdere perché offre ai visitatori l’opportunità di riflettere sulla storia del Novecento con strumenti nuovi nella forma e nel contenuto. (iv.ful.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes