Niente emoteca per i concerti di Ichnos: è polemica

SEDILO. A molti sembrerà un paradosso, ma durante Ichnos, il festival della solidarietà in programma domenica prossima, non sarà effettuata la raccolta del sangue, uno dei temi di sensibilizzazione...

SEDILO. A molti sembrerà un paradosso, ma durante Ichnos, il festival della solidarietà in programma domenica prossima, non sarà effettuata la raccolta del sangue, uno dei temi di sensibilizzazione che saranno lanciati dal palco di San Costantino. A sollevare il problema è stata la minoranza consiliare durante la seduta di lunedì. La capogruppo di Progresso Sedilo, Sara Lampreu, ha fatto notare la contraddizione e ha contestato alla maggioranza di non aver inoltrato con il dovuto anticipo la richiesta del servizio all’Avis provinciale. Il gruppo di governo locale ha invece sostenuto di aver segnalato la manifestazione non appena fissata la data definitiva, «Ma la pianificazione della raccolta del sangue non spetta ai Comuni», hanno argomentato il sindaco Salvatore Pes e il vice Salvatore Putzolu, che inoltre hanno motivato la scelta dell’Avis provinciale con la difficoltà di gestire un afflusso notevole di persone come quello previsto in manifestazioni di grosse proporzioni, dove non è possibile tenere sotto controllo aspetti importanti come l’assunzione di alcol e il tipo di alimentazione. «Sono valutazioni che fanno gli esperti che lavorano in quel campo», ha aggiunto Putzolu.

Maria Antonietta Cossu

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes