Un pescatore professionista recupera l’ennesima tartaruga

MARCEDDÌ. Catturata accidentalmente con reti da posta nella mattina di martedì 6 giugno l’ennesimo esemplare di tartaruga è stato rimesso in libertà dopo pochi giorni. Protagonistia della sua...

MARCEDDÌ. Catturata accidentalmente con reti da posta nella mattina di martedì 6 giugno l’ennesimo esemplare di tartaruga è stato rimesso in libertà dopo pochi giorni. Protagonistia della sua “liberazione” Alessio Cadelano, pescatore professionista che in passato ha catturato accidentalmente e recuperato diverse decine di tartarughe all’interno della laguna di Marceddì e ha sempre contattato le forze dell’ordine e il CReS perché venissero soccorse e curate quando necessario. La tartaruga misura 71 cm di lunghezza, 65 di larghezza e pesa 49 chili. È una femmina adulta. Sul carapace riporta una frattura già cicatrizzata subita forse in seguito all’intrappolamento in cordame oppure in seguito all’impatto con una imbarcazione. La visita effettuata dal responsabile sanitario presso la clinica veterinaria “Due mari” di Oristano non ha evidenziato problemi di salute e le analisi radiografiche non mostrano la presenza di corpi estranei come ami da pesca. L’esemplare ora si trova ricoverato presso il Centro di Recupero e verrà monitorato per almeno 3 settimane. Tra le tante Caretta recuperate da Alessio c’è anche Boomerang, il maschio adulto di oltre 70 chili recuperato per 6 volte dal pescatore e Crosta di circa 35 chili, recuperata per 3 volte.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes