Sport, cultura e sociale: tre progetti per Ghilarza

La Regione ha accreditato i fondi per la realizzazione di attese opere pubbliche Previsti lavori per il polo museale Gramsci, la casa di riposo e il campo sportivo

GHILARZA. Con l'ultimo atto formale, per il Comune si è aperta la fase operativa della programmazione negoziata gestita ai tavoli della Regione dalle unioni del Guilcier e del Barigadu. Nei giorni scorsi il sindaco Alessandro Defrassu ha firmato la convenzione attuativa cui era subordinato l’accreditamento dei fondi destinati alla municipalità per i tre progetti presentati all'interno del piano di sviluppo territoriale Vivi BarGui!. Le risorse stanziate per l'ente locale ammontano a 1,5 milioni di euro e saranno investite in tre distinte iniziative di carattere culturale, sociale e sportivo. Con i due terzi del finanziamento sarà creato il polo museale su Antonio Gramsci che accorperà la casa museo, l'edificio adiacente che il Comune ha acquistato da un privato e la vecchia sede del Pc-Pds. Gli immobili saranno ristrutturati e messi in comunicazione tra loro ma sarà conservata la destinazione d'uso del centro espositivo nel quale dimorò la famiglia Gramsci a cavallo del 1800 e del 1900, mentre negli altri due blocchi saranno ricavati gli spazi per le attività collaterali di divulgazione del pensiero e della storia umana e politica di Antonio Gramsci. Il progetto sarà sviluppato sulla traccia contenuta nella proposta elaborata dalla Fondazione Casa Museo Antonio Gramsci di Ghilarza e l'opera dovrà essere completata entro 2022. Identica la tempistica per l'intervento di manutenzione straordinaria previsto nella casa di riposo Angelino Licheri e per la creazione di un campus scolastico-sportivo vicino alle medie e all' istituto statale superiore. Per la struttura socio-assistenziale l'assessorato regionale alla programmazione accrediterà 200mila euro.

Al percorso vita previsto nell'area dello scolastico andranno 280mila euro. Gli interventi riguarderanno principalmente la pista di atletica, che sarà rimessa a nuovo, inoltre saranno installate le attrezzature per la pratica del calisthecnics, una serie di discipline affini alla ginnastica e al fitness. Per un progetto sportivo che ancora deve acquistare una fisionomia precisa, un altro si avvia a conclusione. Nei campi da tennis e da calcio, infatti, sono in dirittura d'arrivo i lavori di riqualificazione finanziati con i fondi del credito sportivo. Ultimata la posa del manto in erba nello stadio Walter Frau sarà operato il duplice taglio del nastro, previsto nella prima metà di luglio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes