Oristano, tifosi Dinamo delusi: niente maxi schermo per gara 7

Marco Spissu in mezzo ai tifosi dopo la vittoria in gara 6 al Pala Serradimigni

La decisione obbligata del questore. Le leggi fermano i fan che speravano di guardare la partita in piazza Roma

ORISTANO. Speravano di poter guardare tutti assieme la gara 7 della finale scudetto di basket, invece i tifosi della Dinamo sono rimasti delusi. Le norme stringenti hanno costretto il questore Giusy Stellino a bocciare la proposta nata dall'idea di un gruppo di appassionati che volevano gustarsi tutti assieme la sfida che questa sera, sabato 22 giugno, vale lo scudetto.

Invece nulla da fare perché le norme sulla sicurezza impongono una serie di prescrizioni che sarebbe stato impossibile rispettare, ancor più visti i tempi così brevi per organizzare l'evento in piazza Roma. I tifosi oristanesi della Dinamo avevano avuto l'idea di installare un maxi schermo in piazza Roma e avevano già preso accordi sia con l'amministrazione comunale che con la Pro Loco. Mancava l'ultimo passo, quello della questura deputata a dare le autorizzazioni per le manifestazioni che si svolgono in luogo pubblico.

Purtroppo i tifosi non erano in grado di ottemperare a una serie di richieste e di prescrizioni della legge e così hanno dovuto abbandonare l'idea. Non abbandoneranno invece la voglia di tifare Dinamo e magari lo faranno in casa in piccoli gruppi o in qualche locale.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes