Tra film e cultura, la star è Allevi

Il suo concerto sarà l’evento principale delle manifestazioni estive

BAULADU. Ad aprire l’estate bauladese è stato il film di Paolo Zucca L’uomo che comprò la luna, e com’era facilmente prevedibile ad assistere alla proiezione è arrivato il pubblico delle grandi occasioni. Ora si riprende giovedì prossimo quando i lettori incontreranno lo scrittore nuorese Marcello Fois. Il 19 invece sarà ancora cinema con Ovunque proteggimi, di Bonifacio Angius. Alla proiezione sarà presente il regista sassarese. Il 23 di agosto invece la serata sarà dedicata al cinema di animazione con la proiezione di Dumbo, di Tim Burton.

Grande attesa per il concerto del pianista e direttore d’orchestra di fama internazionale Giovanni Allevi, che costituirà l’evento clou di “Bauladu e cultura”. Il concerto, organizzato in collaborazione con Dromos Festival, si terrà in piazza Angioy, che sarà inaugurata per l’occasione. Infine, ogni mercoledì, la Pro Loco organizzerà i balli tradizionali itineranti per le vie e le piazze del paese, con cene di vicinato. Altri spettacoli saranno proposti dai comitati per i festeggiamenti di San Lorenzo, in programma il 9, 10 e 11 agosto, San Gregorio il 3 settembre e Sant’Isidoro il 28 settembre. «L’obiettivo dell’iniziativa è di rafforzare esternamente l’immagine del paese e incoraggiare lo spirito di unione e di collaborazione nella comunità – spiega Marta Dessì, consigliera comunale con delega alla promozione del territorio –. Bauladu negli ultimi anni si è contraddistinto per una programmazione culturale di qualità, avente come obiettivo quello di vivere in maniera intelligente le strade e le piazze del paese, creare occasioni di incontro e di confronto e stimolare la crescita sociale». (pi.maro.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes